L'ARTE DEL DIALOGO

Seminario 

 

Il seminario proposto si sviluppa in tre incontri. In ogni incontro saranno affrontate scene tratte dalla storia del teatro e/o del cinema.

Sulla base di un dialogo previamente assegnato ai partecipanti, si affronteranno le tematiche proposte dalla scena. In fase di studio si analizzeranno le problematiche che, singolarmente e come coppia, ci si trova a fronteggiare per interpretare il personaggio e le dinamiche emotive che si muovono all’interno della scena.

Proveremo a capire cosa significa “arte” come atto liberatorio, catartico.

Ogni partecipante potrà, se desidera, confrontarsi con tali temi in prima persona, misurandosi con la scena assegnata. 


Calendario

sabato 10 marzo, domenica 25 marzo, sabato 7 aprile 2018

Durata

dalle h. 10.00 alle h. 14.00


Conduzione

Luca Stano

attore, regista, insegnante 

www.lucastano.it

 



 

SULLA COMICITA'

Seminario 

 

Far ridere ha sempre avuto un valore preciso nella società e la storia della comicità si è continuamente trasformata perché vive in stretta relazione con le evoluzioni sociali.

Ridere e saper far ridere hanno un valore estremamente alto all’interno di qualunque società umana. La stessa storia dell’umanità si è evoluta anche attraverso il gioco e il riso.

Far ridere è alla portata di tutti, a patto di riuscire a ridere di sé. Il seminario vuole partire proprio da questo concetto, che potremmo dire quasi socratico: conosci te stesso, ovvero la tua fisicità andandone a sviscerare i lati comici, nei modi di fare, di dire, nei gesti e nelle abitudini, persino nei tic. Il corpo non mente mai, dobbiamo soltanto saperlo ascoltare e interpretare efficacemente.

La propria comicità si può scoprire solo partendo da una estrema sincerità verso se stessi, per molti versi cruda e implacabile. Questo è il viaggio proposto, all’interno di sé. 


Calendario

sabato 3, sabato 10, domenica 25 febbraio 2018

Durata

dalle h. 10.00 alle h. 14.00


Conduzione

Luca Stano

attore, regista, insegnante 

www.lucastano.it

 



 

 

SEI EMOZIONI IN CERCA D'AUTORE

Seminario

 

Camminando leggeri sulla strada profonda delle emozioni, passeggiamo tra la rabbia e la paura, la tristezza, la gioia il desiderio, l'orgoglio.

Ci guidano in questo viaggio alcuni grandi personaggi della storia del teatro.  Li scopriremo attingendo dalle opere di Sofocle, Shakespeare, Cechov, Ibsen… e chissà se, alla fine, ci identificheremo in qualcuno di loro, o ne troveremo in noi i frammenti.

Il seminario proposto si sviluppa in tre incontri dedicati alle diverse emozioni, che saranno sviluppate attraverso l’analisi di un personaggio. 

Sarà l’occasione per toccare corde vicine a tutti noi, universali e intime al tempo stesso, con un approccio dinamico e di analisi interiore a cui i partecipanti potranno contribuire più o meno attivamente, traendo spunto dalla vita di tutti i giorni. Sarà anche un modo per capire quanto le nostre singole esperienze possono essere messe a servizio dell’arte e, viceversa, quanto l’arte possa essere al servizio di ciascuno di noi. 


Calendario

in programmazione 


Conduzione

Luca Stano

attore, regista, insegnante

www.lucastano.it



 

 

DAL MOVIMENTO AL SENTIMENTO

Stage di espressione corporea e movimento scenico 

 

Attraverso il movimento è possibile esprimere emozioni, gesti, sguardi, abbattendo le barriere mentali e razionali che spesso la parola impone e permettendo al corpo di svincolarsi da tensioni e costrizioni e favorire così un processo di gioco e trasformazione.  Acquisire consapevolezza, allargando il proprio sguardo e gli orizzonti creativi, offre un’opportunità per esplorare spazi fantastici nascosti dentro ciascuno di noi.

Dal movimento si arriva dunque al sentimento in maniera diretta, trovando in questo modo un approccio più autentico alle tecniche teatrali.  

Senza ansia da prestazione e senza giudizio.

 




Calendario

in programmazione

 

Conduzione

PūjādevīElisa Lepore

insegnante di espressione corporea e recitazione

www.pujadevi.it

 



 

 

SUBITO IN SCENA

Seminario di lettura scenica

 

Il seminario di lettura scenica proposto si svilupperà su tre fasi. 

Si lavorerà sull’utilizzo della voce, sullo sviluppo delle intenzioni e sulle dinamiche del testo.

Nella prima fase si analizzerà il testo, andando ad indagarne le tematiche, la struttura e le dinamiche interne. 

Nella seconda fase si sperimenterà la voce in relazione ai personaggi e alle scene proposte dal testo, lavorando sui principi base dell'emissione vocale, la scoperta dei diversi colori della voce e della forza della parola.

Nell’ultima fase verrà sviluppata la lettura interpretata, partendo dalla sensibilità del singolo partecipante.

Il seminario si concluderà, per chi lo vorrà, con un lettura scenica alla quale potrà assistere il pubblico invitato dai partecipanti. 


Calendario

in programmazione 

 

 


Conduzione

Luca Stano

attore, regista, insegnante

www.lucastano.it



 

 

MATRIMONI & FUNERALI

Laboratorio di recitazione

tra commedia e tragggedia 

 

Matrimonio e Funerale: due grandi eventi antropologici e culturali, due manifestazioni rituali di passaggio per eccellenza, che riguardano non solo il singolo individuo, ma la socialità e la collettività.

Intorno al matrimonio e al funerale si muove ed agisce la “tribù”, intesa come la famiglia, gli anziani, gli amici, i conoscenti e la celebrazione denota identità sociale, territoriale, etnica…

Sia il Matrimonio che il Funerale hanno nel loro svolgimento una componente liturgica che sconfina nella teatralizzazione, attraverso una codificazione quasi registica, una drammaturgia ben connotata, una scenografia e dei costumi ben precisi.

Proprio nell’agire rituale trova la sua matrice archetipica l’azione teatrale, laddove l’atto rituale sia da intendersi come azione riattualizzante, ovvero “messa in atto”, secondo le logiche dell’efficacia simbolica: l’essere umano compie, inscena un’azione finalizzata a indirizzare gli eventi del mondo in cui si muove insieme ai propri simili, ma perché questa sia efficace ha bisogno di una dimensione sociale. Solo attraverso la socializzazione dell’azione rituale essa assume potenza; allo stesso modo, essa diviene strumento di riconoscimento del gruppo, sancisce i passaggi di stato degli individui e il continuo ristrutturarsi del gruppo stesso.

Questo “viaggio teatrale” vuole esplorare i molteplici aspetti legati ai matrimoni e ai funerali, attraverso la drammaturgia, contemporanea e non, l’improvvisazione, il comico, il grottesco, e forse, ma forse, anche il tragico.

Andremo a cercare nella memoria storie da raccontare legate a funerali, matrimoni, banchetti, wedding planning, metteremo in scena veglie e lanci di bouquet, confetti e crisantemi, veli di sposa e campane a lutto, per allietare gli animi e scongiurare le ataviche paure legate all’ultimo commiato.

Lavoreremo quindi sulla parola, su testi di vari autori, sull’improvvisazione, per arrivare alla costruzione di partiture sceniche per corpi, parole, respiri, voce, sudore, lacrime, eros e thanatos.

Fare teatro rappresenta l’occasione per esplorare altro da sé nella ricerca di un personaggio e, in questo modo, aggiungere anche un tassello al proprio percorso evolutivo, mettersi in gioco, accrescere la propria consapevolezza e trascorrere delle belle ore insieme.


Calendario

in programmazione

 


Conduzione

PūjādevīElisa Lepore

insegnante di espressione corporea e recitazione

www.pujadevi.it