UNCINETTO FILOSOFICO

Laboratorio pratico ma non solo


“L’unico modo per iniziare è prendere il filo tra le dita. Buttarsi, insomma, come nella vita. Naturalmente non ci sono due lavori uguali: esistono decine di modi per avviare le maglie. A volte quello che funziona per un lavoro non funziona per un altro. Bisogna provare. L’avvio è un atto di fede quanto di tecnica.”

(Le amiche del venerdì, Kate Jacob).

L’uncinetto come “pratica di cura di sé” e metafora della vita.  Lavorare con le mani aiuta la concentrazione, è pratica meditativa e stimola la creatività. Scegliere i colori e maneggiarli dà energia e il fine, cioè la realizzazione di qualcosa “fatto da noi” dà molta soddisfazione. La possibilità di fare e disfare è metafora del fatto che si può sbagliare ma si può anche rimediare. 

Creare l’alberello di Natale permetterà di fare “esperienza” delle potenzialità di questa pratica di rilassamento.


Calendario

sabato 10 e 24 novembre 2018

Durata

dalle h. 15.00 alle h. 17.00


Conduzione

Cinzia Morselli

formatore e analista biografico